Sostienici

Sia tu guilmese o gappista straniero, ci sono tanti modi per sostenere GAP, dal dono, al baratto, alla cessione temporanea… qui i modi per contribuire e il ringraziamento ai nostri sponsor abituali.

Tu casa es mi casa: Guilmese, ti piace GAP? Le sue attività? I suoi laboratori? Invita gli ospiti a casa tua, dandoci modo di continuare il progetto in maniera sempre più articolata. Mettici a disposizione una stanza o una casa libera gratuitamente durante il periodo di GAP e diventerai sponsor a tutti gli effetti delle attività di GuilmiArtProject.

Offerte libere (cibo, amore…) e inviti a cena: è il tipo di sostentamento principale di GAP, che rafforza lo spirito di partecipazione e riempie lo stomaco, a volte anche troppo.

Sostieni GAP, venendoci in vacanza. E’ un modo per finanziare il progetto usufruendo della casa di GAP nei periodi liberi dalla residenza, quindi rivolto specialmente al pubblico non autoctono. Se ti piace l’idea, ma non puoi venire a Guilmi, regala il soggiorno agli amici, o ad un ospite civetta;-).

Magliette, chiedicele e ti saranno date in cambio di piccolo obolo!

Tazze GAP, chiedicele e ti saranno date in cambio di piccolo obolo!

scrivi a guilmiartproject@gmail.com per informazioni e dettagli

Dal 2007 hanno sostenuto GAP

Comune di Guilmi – servizi e logistica 20007 – 2014

Fratelli Edison – da sempre, sponsor tecnico

Dora Ciccarone, Donato Sabatini – usufrutto de La Pitech 2009 – 2014

Teresa Ciccarone, Leonardo Giardino – casa per Nuova Didattica Popolare 2013-2014; barattoli di pomodoro e svariate derrate alimentari

Bar il Pino – cena dei gappisti stremati 2013 – 2014 (e varie ed eventuali)

Tiziana e Patrizia – fornitura titanica di cac’ e ove; rinfresco Nuova Didattica Popolare 2013 e 2014

Nicola e Giuseppina – zucchine e fiori di zucca di fresca raccolta, 2010 – 2013

Andrea Lizzi – verdura di stagione, uova prive di colesterolo, 2011 – 2014

Maria – tanta tanta verdura di stagione

Marco Colameo – tanta tanta verduradi stagione

Nicola Di Santo, Leonardo Giardino, Giuseppe Lancia, fotografie

un ringraziamento particolare alle braccia e ai saperi di Pierino, Armando, Lucio, Mario, Italo e Nicola, che è più con noi, ma fino a quando c’è stato, è stato indispensabile.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...