2014 – Giorni diversi

Fern Blossom, Eva di Franco Clothing, Andras Calamandrei

di Eleonora Racciatti

Potevano essere giorni diversi. Potevano essere giorni di quelli che ti alzi e che se hai voglia vai al mare o leggi un libro, o di quelli che dormi tutto il tempo perchè hai fatto tardi la sera prima. Potevano essere giorni di quelli che una volta passati, li rimuovi, perché non ti lasciano niente.
 Eppure, i nostri, miei e delle persone coinvolte, sono stati giorni frenetici, di quelli che fai fatica a stare dietro alle lancette che scorrono, di quelli che difficilmente ti escono dalla mente.

A casa mi hanno vista puntare la sveglia e tornare col buio. 
-“Ele ma dove sei stata?” 
Non che mia madre non lo sapesse, ma il punto è che non aveva idea di ciò che stavamo realmente facendo. Provate a mettervi nei miei panni: come glielo spieghereste, a vostra madre o a chiunque sia, che vi sei trovati coinvolti in un set fotografico notturno, come le fareste capire che eravate proprio voi ad indossare gli abiti da catturare con un semplice click, come riuscireste a farle immaginare quanto lavoro c’è, dietro quel click e soprattutto riuscirebbe a credere che tutto questo è successo a Guilmi? 
La risposta è si. Perché non è difficile credere che oltre a sagre e abbuffate varie, a Guilmi, nelle date del GAP, accada quasi l’impensabile.
Così che a km (quasi) zero, un paese intero è stato coinvolto a posare per servizi fotografici di moda.

I temi più che altro due: col brand Fernblossom di Valentina Cencetti abbiamo strutturato degli scatti in cui fossero evidenti diverse generazioni e il confronto/scontro tra queste, quasi a voler cogliere, nella moda, il punto d’incontro: la tonalità di grigio, contesa tra il bianco e il nero.

IMG_6918
Ali e zi Carmine posano per Fern Blossom. © Andras Calamandrei

sh19 sh20 sh21

Invece i vestiti di Eva di Franco, come lei stessa ci ha spiegato nel backstage, prediligono il concetto di unificazione e condivisione tra le persone che li indossano, in opposizione al pensiero comune della moda usata strumento per distinguersi dagli altri ed essere, in fin dei conti, un entità unica e distaccata da chiunque.

Jessica e Gaetan posano per Eva di Franco Cloting
Jessica e Gaetan posano per Eva di Franco Cloting. © Andras Calamandrei
Jessica e Gaetan posano per Ea di Franco Clothing. © Andras Calamandrei
Jessica e Gaetan posano per Ea di Franco Clothing. © Andras Calamandrei

Gli scenari, accuratamente selezionati dal fotografo Andras Calamandrei, essendo luoghi conosciutissimi da tutti noi guilmesi, sono stati quel poco che bastava a farci sentire a nostro agio anche sotto professionali riflettori.
Serietà e soprattutto cieca passione per il proprio lavoro sono state le armi vincenti per concludere questa collaborazione col più soddisfacente dei risultati.

q15q18q19

Hanno collaborato: Federica Berardi – coordinamento, fotografia, backstage, pose; Miriana Berardi – pose; Teresa Ciccarone – pose; Gaetano Couplex – pose; Martina di Ciano – backstage; Pino di Ciano – location; Francesco Eppesteingher – coordinamento backstage; Giulio Lizzi – pose; Plinio Lizzi – pose; Eleonora Racciatti – pose, interviste, testi; Enzo Sivillo Fascetto – luci, backstage; Jessica Tracchia – pose; zi Carmine Tracchia – pose; Sandra Zocco – pose

Annunci

2 Comments

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...